Per la tua pubblicità su questo sito:
334.5616487 - info@ozono-terapia.org

Ernia del disco, con l’ozono si guarisce senza l’operazione

L’ozonoterapia è una pratica medica riconosciuta dal Ministero della Sanità e insegnata in diverse Università, che permette di risolvere alcune tipologie di traumi e ferite in maniera efficace e non invasiva.

Ad esempio, può essere un valido supporto nella cura dell’ernia del disco. L’ozono medicale (miscela di ossigeno e ozono) può infatti ridurre in maniera davvero significativa l’infiammazione e, in alcuni casi, evitare perfino l’operazione chirurgica. Cerchiamo di capirne di più.

ERNIA DEL DISCO, COSA E’?

 

L'ozono può evitare la soluzione chirurgica in molti casi di ernia del disco

L’ozono può evitare la soluzione chirurgica in molti casi di ernia del disco

L’ernia del disco intervertebrale, o ernia discale o – più comunemente – ernia del disco, è il risultato della rottura dell’anulus fibroso del disco intervertebrale con relativa dislocazione e fuoriuscita del nucleo polposo. Lo sfiancamento dell’anulus, senza la sua rottura, configura il quadro di protrusione discale. L’ernia del disco può avere cause traumatiche, congenite (come le collagenopatie) o, più frequentemente, di natura degenerativa.

Con il passare degli anni, infatti, i dischi possono andare incontro alla rottura o a una graduale degenerazione e questo causa la perdita di capacità di ammortizzare gli urti e, solitamente, la comparsa di fastidiosi mal di schiena.

Il trattamento per l’ernia del disco prevede solitamente riposo, terapia fisica e farmaci infiammatori, oltre all’intervento chirurgico nei casi più delicati. Ma l’ozonoterapia può essere un valido sostituto di antinfiamamtori e operazioni.

COSA PUO’ FARE L’OZONOTERAPIA?

L’ozono medicale viene somministrato tramite iniezione locale in corrispondenza del disco intervertebrale (il cuscinetto tra le vertebre), per attivare la disidratazione di tesuto del disco e diminuire la pressione intervertebrale, che rappresenta la causa dell’infiammazione e – quindi – del dolore. I benefici si possono vedere già in poche sedute.

L’ozono medicale ha proprietà antinfiammatorie, analgesiche e disidratanti, oltre a rivascolarizzale il disco e a cicatrizzare i tessuti. Inoltre non ha controindicazioni, non richiede periodi di convalescenza, non richiede fasciature o tuttori. L’efficacia, secondo alcuni studi, può arrivare al 90 per cento dei casi.

 

CERCATE UN MEDICO ACCREDITATO? CONSULTATE IL NOSTRO ELENCO COMPLETO DEGLI OPERATORI NEL CAMPO DELL’OZONO TERAPIA

Please follow and like us:

Lascia un commento





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: