Per la tua pubblicità su questo sito:
334.5616487 - info@ozono-terapia.org

Ma l’ozono fa bene o male? La risposta giusta è questa

L’ozono fa bene? L’ozono fa male? Nessuna delle due domande implica una risposta univoca a prescindere dalle condizioni e dal contesto, come riferisce anche Wikipedia.

L’ozono, come noto, è un gas naturale. Ed è preziosissimo per la vita sulla terra, perché lo strato di ozono che circonda il nostro pianeta intercetta le radiazioni letali del sole. Non a caso uno dei problemi principali del globo è il cosiddetto buco dell’ozono, causa del surriscaldamento globale e di tanti altri problemi alla salute legati alle radiazioni ultraviolette.

DUNQUE, L’OZONO FA BENE…

Detto questo, però, bisogna anche considerare che l’ozono è un energico ossidante e per gli esseri umani – ad alte concentrazioni – è velenoso.  Dunque, rappresenta un pericolo se si trova a bassa quota, dove si forma solitamente a causa di scarichi inquinanti determinati da meccanismi di combustione.

DUNQUE L’OZONO FA MALE…

In piccole concentrazioni, invece, l’ozono può fare molto bene alla salute, favorendo la cura di diverse patologie (la principale e la più studiata è l’ernia al disco). Certo è decisivo chi lo pratica, se parliamo di utilizzo terapeutico: a praticare l’ozonoterapia devono essere soltanto medici e personale sanitario autorizzato. Come decisiva è la serietà delle ditte produttrici dei macchinari che utilizzano questo gas per ripulire acqua, sterilizzare ambienti o deodorarli. Ma con un corretto uso i benefici possono essere significativi e le controindicazioni praticamente nulle.

DUNQUE, PER TORNARE AL QUESITO DEL TITOLO, LA RISPOSTA CORRETTA E’: L’OZONO FA BENE O MALE, DIPENDE DA DOVE E’, DA COME LO SI USA E DA CHI NE FA USO

La verità sull'ozono e sull'ozonoterapia

La verità sull’ozono e sull’ozonoterapia

 

 

 

Please follow and like us:

Lascia un commento





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: