Per la tua pubblicità su questo sito:
334.5616487 - info@ozono-terapia.org

L’ozono? Nelle lavanderie fa risparmiare tempo, soldi e chimica

L’ozono viene utilizzato anche nelle piscine: è uno degli usi più frequenti al di fuori dell’ambito medico e sostituisce egregiamente il cloro, senza lasciare tracce. Ma questa forma di ossigeno potenziato trova diverse altre applicazioni legate all’acqua: in ambito medico, agricolo ed anche in ambito industriale.

Ad esempio l’ozono viene utilizzato nelle lavanderie industriali, con un guadagno notevole per i gestori in termini di costi ed energia utilizzata. Ma non solo.

L’ozono, infatti, potenzia l’attività dei normali detersivi (riducendone quindi le dosi) grazie alla sua azione ossidante e disinfettante. Inoltre impedisce la formazione di elettricità statica nelle fasi di lavaggio, sostituendosi parzialmente agli ammorbidenti. Anche i tempi di risciacquo e  asciugatura si riducono grazie all’ozono.  Tutto ciò senza alcun danno ai vestiti. E con un impatto ambientale pressoché nullo.

L'ozono trova anche applicazione nelle lavanderie industriali

L’ozono trova anche applicazione nelle lavanderie industriali

Please follow and like us:

Lascia un commento





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: