Per la tua pubblicità su questo sito:
334.5616487 - info@ozono-terapia.org

Ozonoterapia, ecco i benefici in medicina estetica

L’ozonoterapia è molto utilizzata nella medicina estetica, per le sue proprietà. Tra queste, in particolare, citiamo il miglioramento dell’ossigenaione dei tessuti, l’azione antiedemigena (tramite il miglioramento della circolazione sanguigna) e la capacità di scindere gli acidi grassi a catena lunga (favorendo l’espulsione dei liquidi con le urine).

Sulla base di queste proprietà, basandosi sulla tecnica dell’Autoemotrasfusione (Gat), molti medici la consigliano nel trattamento della cellulite, delle acne, della cute del viso e degli inestetici capilari delle gambe (teleangectasie).

Acne

Nell’acne del viso e del corpo, l’Ozono viene praticato in terapia locale o in associazione alla terapia sistemica tramite Autoemotrasfusione.

Capillari (teleangectasie)

L’Ozonoterapia può essere utile anche per curare – sena bendaggio o limiti all’esposizione solare – le teleangectasie, tramite microiniezioni intravasali (all’interno dei capillari stessi), migliorando il microcircolo e ripristinando la funzione del vaso. Il trattamento é spesso risolutivo.

Cellulite

Nella cellulite, l’Ozono viene iniettato sottopelle con microiniezioni a concetrazioni minime. L’ozono ha infatti una funzione drenante dei liquidi in eccesso e – aumentando la temperatura del microcircolo – riattiva la circolazione sanguinea, migliorando la situazione di pareti e vasi venosi.

Invecchiamento cutaneo

Contro l’invecchiamento cutaneo esistono in commercio creme a base di ozono (in associazione a estratti vegetali ad azione emolliente, protettiva e riepitalizzante) utili per migliorare la situazione della pelle perché riattivano i processi di neoformazione epiteliale. Tali creme possono rendere la pelle più elastica, luminosa e giovane.

 

L'ozono terapia può essere un valido aiuto contro la cellulite

L’ozono terapia può essere un valido aiuto contro la cellulite

Please follow and like us:

Lascia un commento





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: