Per la tua pubblicità su questo sito:
334.5616487 - info@ozono-terapia.org

Ozonoterapia, cosa vogliono sapere gli utenti di Google

L’ozonoterapia? In molti l’hanno sentita nominare, ma in pochi sanno esattamente di cosa stiamo parlando. La prima cosa che fanno i potenziali pazienti, spesso, è quella di fare una ricerca su Google: prassi che ormai precede (e a volte addirittura sostituisce) il consulto con uno specialista o con il proprio medico di base.

Ma cosa cercano gli utenti del popolare motore di ricerca? I dati esatti non li possiamo sapere, ma Google ci fornisce comunque alcune indicazioni, che abbiamo analizzato con un esperto di Seo. Innanzitutto i navigatori cercano le parole “ozonoterapia” e “ozono terapia”, due risultati a cui rispondono oltre un milione e 200mila siti per ciascuno. Una scelta piuttosto ampia, tanto che questo sito nasce proprio per mettere ordine in questo mondo infinito e a volte un po’ confuso.

L'andamento delle ricerche della parola ozonoterapia su Google

L’andamento delle ricerche della parola ozonoterapia su Google, fonte Google Trends

La tendenza, comunque, è quella di un ritmo costante nelle ricerche (come mostra l’immagine qui sopra), con una curiosità: tra i luoghi in cui questa ricerca viene effettuata più di frequente ci sono – oltre all’Italia e all’Europa – diversi paesi del centro e sud america, dove questa pratica viene spesso impiegata per evitare l’uso dei farmaci anche per questioni economiche.

La ricerca di ozonoterapia su Google su base geografica, fonte Google Trends

La ricerca di ozonoterapia su Google su base geografica, fonte Google Trends

Entrando nel dettaglio – stando a quanto riferito dai nostri analisti – tra le ricerche più effettuate dagli utenti ci sono quelle abbinate alla città di Milano, al fatto se “l’ozonoterapia funziona” e all’ernia, una delle patologie più curate (e meglio curate) con questa tecnica medica.

Altre tendenze dei pazienti – come potete osservare dall’immagine qui sotto – le rivelano i suggerimenti a fondo della prima pagina con i risultati di ricerca (quelle che in gergo tecnico vengono chiamate Serp). Gli utenti vogliono sapere dei costi, dei rischi e delle controindicazioni (che, come abbiamo già detto, sono praticamente nulli), “a cosa serve” e del fatto se è utile o meno per combattere la cellulite. Argomenti a cui abbiamo dedicato post nei giorni scorsi, o a cui li dedicheremo nelle prossime settimane. Nel frattempo, se siete arrivati qui da Google, accontentatevi di quello che trovate.

I suggerimenti di google alla ricerca "ozonoterapia"

I suggerimenti di Google alla ricerca “ozonoterapia”

Una nota tecnica finale: se effettuate la ricerca con il vostro browser potreste ottenere risultati molto diversi, soprattutto legati al territorio in cui vivete o lavorate. E’ una delle tante funzioni di Google, se volete fare una ricerca “neutrale” assicuratevi di farla da sloggati, senza cookie o geolocalizzazione attivi.

Please follow and like us:

Lascia un commento





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: